[rev_slider alias="blog"]

Superman

Non ho mai amato Superman, ma questo all’intera umanità potrebbe anche non interessare, però nella collana dedicata ai supereroi DC, edita dalla Gazzetta dello Sport, ho letto due episodi davvero interessanti, ben scritti e (naturalmente) ben disegnati.

Sono Red Son e Identità segrete.

Il primo racconto vede protagonista un Superman russo che armato delle migliori intenzioni rischia di cadere nella tentazione di diventare un dittatore.

I colori e i disegni ricordano i manifesti propagandistici russi durante la seconda guerra mondiale.

Splendide sono le tavole che ti invitano a riguardarle ansiose di mostrare nuovi dettagli.

Identità segrete, invece, racconta di un ragazzo al quale è stato affibbiato, dai genitori, il nome di Clark Kent.

Naturalmente tutti lo prendono in giro e di questo il nostro ne soffre salvo poi scoprire di possedere effettivamente dei super poteri.

La storia scivola via tra salvataggi spericolati e menage familiare.

Insomma un Superman che ferma treni in corsa e aerei in fiamme ma che cambia anche pannolini e va a fare la spesa con la sua Lois.

E che invecchia.

Anche in questo caso disegni mozzafiato con splash page che rimani lì a guardarle inebetito.

Due parole meritano di essere spese anche per l’intera collana.

100 numeri ben confezionati, di qualità; tante pagine profumate a 7,00 euro.

Il meglio del meglio della DC: Batman, Superman, Flash, Lanterna verde, Wonder Woman, Justice League, Acquaman e tanti altri.

Ogni martedì un numero che la mia edicolante di fiducia (Martina) mi mette da parte.

 

Nessun Commento

Lascia un Commento

2022 © P.IVA 03151350596 • Privacy PolicyCookie Policy • Credits AD Zone