[rev_slider alias="blog"]

Oceano Nero – parte 2

Il primo post che pubblicai su questo Blog fu la copertina di Oceano Nero, l’ultimo capitolo di Corto Maltese disegnato da Bastien Vivès e scritto da Martin Quenehen.

All’epoca non l’avevo ancora letto ma ora, a distanza di qualche mese, l’ho fatto due volte e con attenzione.

La bellezza di quest’opera si riassume nella tavola che trovate qui.

Un Corto Maltese moderno, credibile, che dopo un arrivederci a una probabile Pandora, prende un aereo.

L’abbondanza degli articoli indeterminativi non è casuale; è un romanzo moderno dove il nostro Corto si perde nella moltitudine di uomini e donne che affollano un luogo oramai comune, per niente esotico, come l’aeroporto.

Naturalmente è un avventura con i suoi misteri, i suoi tesori veri o presunti.

Si trovano citazioni sui capitoli precedenti della vita del nostro gentiluomo di fortuna e un esilarante cameo di Rasputin narcotrafficante.

 

Insomma non manca nulla.

Rispetto alle ultime uscite postume, questo libro ha sicuramente una, due, tre marce in più.

Bastien Vivès dimostra di meritare una responsabilità del genere confermandosi uno dei disegnatori più talentuosi degli ultimi anni.

Squarci di bianco su dei grigi tenui, ombre nette di nero inchiostro.

Non resta che imbarcarci tra gabbiani e spruzzi di acqua salmastra.

Nessun Commento

Lascia un Commento

2022 © P.IVA 03151350596 • Privacy PolicyCookie Policy • Credits AD Zone